Lorenzo di Pietro

Soprannominato: Vecchietta    Nascita: 1412  - Morte: 6 Giugno, 1480    Collocazione:

Sala dei Lippi

Nato in Val d'Orcia, in Toscana, Francesco di Giorgio e di Lorenzo, chiamato Vecchietta o Lorenzo di Pietro, fu un pittore senese, scultore, orafo e architetto. Gran parte della sua opera si trova a Siena, soprattutto nell'Ospedale di Santa Maria della Scala, guadagnandosi il soprannome di pittore dello spedale. Si formò presso vari artisti, come il Sassetta (1392-1450), Taddeo di Bartolo (1362-1422), e Jacopo della Quercia (1374-1438). 

All'ospedale di Siena, che ora è un complesso museale, Vecchietta dipinse una serie di affreschi, assistito da Domenico di Bartolo (1400-1445), nipote di Taddeo Bartolo, tra cui Allegoria della fondazione dell'ospedale, e la Visione del beato Sorore, raffigurante un sogno della madre del calzolaio Sorore, mitico fondatore dell'ospedale. Più tardi, nel 1444, Vecchietta realizzò individualmente la Cappella del Sacro Chiodo, nota anche come Sagrestia Vecchia, e l'enorme ciborio bronzeo per l'ospedale. Eseguì affreschi e sculture anche per la cattedrale di Siena e sculture per Palazzo Saracini e per la chiesa di san Domenico a Siena. 

Al di fuori di Siena, la sua opera maggiore è l'Assunzione realizzata nel 1451 per la chiesa di Pienza, in Val d'Orcia. Un pannello dell'opera, raffigurante la Madonna con i santi, firmato e datato 1457, è esposto agli Uffizi. L'artista è noto anche per le sue miniature per la Divina Commedia di Dante, ora alla British Library di Londra. Il suo alunno più noto fu l'artista senese Francesco di Giorgio (1439-1502). 

 

Vuoi vedere le opere di questo artista?

Prenota ora una visita

Le sale


Le opere



Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function mysql_close() in /var/www/virtualuffizi/index.php:193 Stack trace: #0 {main} thrown in /var/www/virtualuffizi/index.php on line 193