Terminato il restauro della Resurrezione di Lazzaro, di Nicholas Froment: l’opera torna agli Uffizi!

lazzaro

La Resurrezione di Lazzaro è un trittico del pittore francese Nicholas Froment (1430-1486), che lavorò in Picardia, la sua regione di origine, e soprattutto in Provenza. Il quadro, firmato e datato 1461, è uno dei pochi di Froment a essere arrivato fino a noi.

Il dipinto è considerato uno dei più importanti della collezione di artisti stranieri del XV secolo della Galleria degli Uffizi. Fu realizzato per un prelato di Prato, tale Francesco Coppini, ed è stato conservato nel convento francescano di Bosco ai Frati in Mugello, fino all’epoca napoleonica.

Il restauro ha riportato alla luce i colori splendenti e i dettagli più minuti e interessanti realizzati da Froment. I lavori hanno coinvolto anche la cornice, opera dello stesso Froment, in particolare il traforo gotico del pannello centrale.

I committenti italiani erano molto interessati all’arte del Nord Europa, anche durante il Rinascimento. Questa importante opera di Froment ne è testimonianza.

La Resurrezione di Lazzaro e il suo restauro sono protagonisti di una mostra – curata da Daniela Parenti – che si svolgerà dal 7 marzo al 30 aprile presso la Sala del Camino della Galleria degli Uffizi.  


Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function mysql_close() in /var/www/virtualuffizi/index.php:193 Stack trace: #0 {main} thrown in /var/www/virtualuffizi/index.php on line 193