Simon Vouet

Nascita: 9 Gennaio, 1590  - Morte: 30 Giugno, 1649    Collocazione: Sala del Caravaggio

Simon Vouet fu un pittore e progettista, che contribuì a portare il Barocco italiano tra i pittori francesi. Un contemporaneo francese, che non conosceva il termine barocco, disse che "al suo tempo la pittura iniziava a essere praticata in un modo più nobile e più bello, mai visto prima", e che la sua Allegoria della ricchezza, dimostrava un nuovo, eroico, senso dei volumi, un respiro e una confidenza prive di decoratismi manieristi. Il nuovo stile di Vouet era chiaramente italiano, a causa dei suoi anni di studio in Italia, tra il 1613 e il 1627, trascorsi soprattutto a Roma, quando il Barocco stava nascendo. Egli visitò anche Venezia, Genova, Napoli e Bologna, dove erano attivi i Carracci. 

Vouet era un accademico, studiava e assorbiva tutto ciò che gli stava attorno, e lo distillava, inclusa la luce drammatica di Caravaggio, i colori di Veronese e l'arte dei Carracci, del Guercino e di Guido Reni. Era un artista noto e rispettato, onorato come presidente dell'Accademia romana di san Luca, e chiamato in Francia da Luigi XII. 

A Parigi, Vouet rappresentò una forza fresca e dominante, dipinse pale d'altare pubbliche e decori allegorici per privati. Il suo studio formò un'intera scuola di pittori francesi, la generazione a lui successiva, e tramite lui il Barocco francese prese una misura classicizzante dal principio. Tra questi, alcuni artisti del Barocco francese, come Philippe de Champaigne, Nicolas Poussin e soprattutto Charles le Brun, il suo allievo più importante, che diresse le decorazioni negli interni di Versailles e dettò lo stile alla corte di Luigi XIV, ma che per gelosia fece escludere Vouet dalla Académie Royale nel 1648. Tra gli altri studenti di Vouet ricordiamo Valentin de Boulogne, il maggior caravaggista francese, Pierre Mignard, Eustache Le Sueur, Nicolas Chaperon, Claude Mellan e il fiammingo Abraham Willaerts.

Agli Uffizi troviamo il suo dipinto, dai colori geniali, l'Annunciazione.

(Testo riadattato da www.wikipedia.org entry, disponibile in GNU Free Documentation License).

 

Vuoi vedere le opere di questo artista?

Prenota ora una visita

Le opere



Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function mysql_close() in /var/www/virtualuffizi/index.php:193 Stack trace: #0 {main} thrown in /var/www/virtualuffizi/index.php on line 193