Rete wi-fi della Galleria: una visita ancora più ricca!

 

 

35717 Foto wifi Uffizi2

Da oggi i due piani della Galleria degli Uffizi – per un totale di 13mila metri quadrati – sono coperti dalla rete wi-fi, alla quale potranno connettersi gratuitamente fino a 500 visitatori nello stesso momento.

Un museo con più di 400 anni di storia deve sapersi tenere al passo con la contemporaneità: questo il concetto espresso dal direttore degli Uffizi Antonio Natali, nel corso della presentazione della rete. Grazie all’associazione Amici degli Uffizi, che ha finanziato un lavoro durato all’incirca otto mesi, questa lacuna è stata colmata e il museo fiorentino sta al passo con le grandi gallerie di tutto il mondo.

I visitatori, con i loro smartphone o tablet, si potranno connettere a Internet per ricercare informazioni sulle opere che incontreranno nel museo. In particolare troveranno informazioni in un portale dedicato, al momento disponibile in italiano e in inglese.

In futuro, la rete servirà per altri progetti del museo, come applicazioni di realtà aumentata, ricostruzioni 3D, realtà virtuale, video in alta risoluzione.

Insomma, la visita agli Uffizi diventa ancora più ricca, grazie all’uso dei moderni dispositivi di comunicazione: i visitatori avranno modo di godere di tante informazioni in più, ma anche di tipo diverso, in quanto realizzati secondo questi nuovi strumenti.


Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function mysql_close() in /var/www/virtualuffizi/index.php:193 Stack trace: #0 {main} thrown in /var/www/virtualuffizi/index.php on line 193