Orazio Samacchini

Nascita: 20 Dicembre, 1532  - Morte: 12 Giugno, 1577    Collocazione: Corridoio del Cinquecento

Orazio Samacchini, scritto a volte Sammachini, fu un pittore italiano del tardo Rinascimento e del Manierismo, attivo a Roma, Parma e nella sua città natale, Bologna. Era noto per essere un amico stretto di Lorenzo Sabatini (1530-1576). Nel 1563, a Roma, partecipò alle decorazioni nel Belvedere Vaticano, il Palazzo Apostolico, e nella Sala regia di papa Pio IV (1499-1565), insieme a Taddeo Zuccari (1529-1566) e il fratello Federico Zuccari (1542-1609). 

Tornò poi a Bologna, dove venne influenzato da un suo concittadino, il pittore Pellegrino Tibaldi (1527-1596). Samacchini lavorò a Palazzo Vitelli a sant'Egidio, a Città di Castello; nelle chiese bolognesi di San Giacomo Maggiore, Corpus Domini e Santa Maria Maggiore; a Cremona, nella chiesa di Sant'Abbondio, dove dipinse affreschi con La VirtùI Profeti e Gli Angeli. Altre sue opere sono: l'Allegoria della saggezza, e le due presenti agli Uffizi, Susanna al bagno e la Castità di Giuseppe.

(Testo adattato da www.wikipedia.org entry, presente in GNU Free Documentation License).

 

Vuoi vedere le opere di questo artista?

Prenota ora una visita

Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function mysql_close() in /var/www/virtualuffizi/index.php:193 Stack trace: #0 {main} thrown in /var/www/virtualuffizi/index.php on line 193