Nuove opere agli Uffizi, lascito del prof. Chiarini, già direttore della Galleria Palatina

chiarini

Il professor Marco Chiarini, scomparso lo scorso novembre, ha lasciato quattro opere alle Gallerie degli Uffizi. Si tratta di una tavola, destinata alla Galleria Palatina, e tre opere su carta: una entrerà a far parte della collezione della Galleria d’Arte Moderna di Palazzo Pitti, le altre due andranno al Gabinetto dei Disegni e delle Stampe degli Uffizi.

Chiarini è stato uno storico dell’arte dedito a ricerche originali e significative. Sotto la sua direzione – durata circa 30 anni – la Galleria Palatina di Palazzo Pitti e il Giardino di Boboli hanno iniziato a essere conosciuti e amati a livello internazionale.

Nel suo testamento, Chiarini ha stabilito i lasciti artistici, il suo ultimo dono alla città di Firenze e al mondo dell’arte.

Alla Galleria Palatina di Palazzo Pitti arriverà un Paesaggio con pastori, del pittore francese Claude Lorrain; mentre alla Galleria d’Arte Moderna il Ritratto di Piero Chiarini, disegno di Adriano Cecioni, firmato e datato 1882.

Al Gabinetto degli Uffizi, invece, giungeranno la Galera, un disegno attribuito a Pietro da Cortona – artista del XVII secolo – e una raffigurazione di Santo Stefano Rotondo e acquedotto di Nerone di Roma, del napoletano Alessio de Marchis – del XVIII secolo.

 


Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function mysql_close() in /var/www/virtualuffizi/index.php:193 Stack trace: #0 {main} thrown in /var/www/virtualuffizi/index.php on line 193