Lorenzo Costa

Nascita: 1460  - Morte: 1535    Collocazione: Sala del Perugino e di SignorelliSala del Giambellino e di Giorgione

Nato a Ferrara, Lorenzo Costa divenne noto all'interno della scuola pittorica bolognese, ma anche tra i pittori ferraresi. Entrambe le scuole avevano forti legami con molti artisti che lavoravano in entrambi gli stili. Costa si formò con uno dei fondatori della scuola ferrarese, Cosimo Tura (1430-1495). Da Ferrara, Costa si spostò a Bologna, dove strinse amicizia con il pittore Francia (1450-1517), per poi proseguire verso Mantova. Collaborò con Francia, Cosimo Tura, Dosso Dossi (1490-1542) e Ludovico Mazzolino (1480-1528), entrambi suoi maestri. 

Alcune delle sue opere più conosciute si trovano a Bologna, in particolare nella cappella Bentivoglio di San Giacomo Maggiore. Il suo ritratto di Giovanni Bentivoglio è esposto agli Uffizi. Storicamente, Giovanni è noto per essere stato il tiranno di Bologna, dato che non aveva un ruolo ufficiale in città, ma se lo prese con la forza. Il ritratto di Costa mostra l'influenza dei pittori veneziani e anche del siciliano Antonello da Messina (1430-1479). (Kren e Marx, Web Gallery of Art). 

I Bentivoglio erano una famiglia di spicco a Bologna, ma furono esiliati a Ferrara da papa Giulio II (1443-1513) sotto l'invasione di re Luigi XII (1462-1515) di Francia. Costa non seguì i suoi turbolenti mecenati, e partì per Mantova, invitato dal governatore della città, Francesco II Gonzaga (1466-1519). Divenne pittore di corte, una posizione reddittizia, succedendo al grande Andrea Mantegna (1466-1506).

Alla Galleria degli Uffizi è esposto un altro dipinto di Costa, il San Sebastiano, un'opera notoriamente controversa. I pittori dell'Italia settentrionale l'hanno definita di una bellezza considerevole, mentre altri critici vi hanno trovato una raffigurazione nella media, indifferenti all'espressione del viso del santo. Tuttavia, molti critici sono d'accordo che l'opera sia un innegabile traguardo nella bellezza delle forme (Kren e Marx, Web Gallery of Art).

I figli di Costa, Ippolito e Girolamo, furono entrambi pittori, così come il figlio di Girolamo, Lorenzo il Giovane. 

 

Vuoi vedere le opere di questo artista?

Prenota ora una visita

Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function mysql_close() in /var/www/virtualuffizi/index.php:193 Stack trace: #0 {main} thrown in /var/www/virtualuffizi/index.php on line 193