L’autoritratto Submerged di Bill Viola in esposizione agli Uffizi

viola

In occasione della mostra “Bill Viola. Rinascimento elettronico”, inaugurata a Palazzo Strozzi il 10 marzo, la Galleria degli Uffizi ha stabilito di esporre l’autoritratto, donato dall’artista al museo nel 2013.

Bill Viola, nato a New York nel 1951, è considerato uno dei maggiori video-artist del mondo. In passato, ha vissuto e lavorato a Firenze. È legato alla città anche dal suo amore per l’arte rinascimentale, come dimostra il titolo della sua mostra.

L’autoritratto Submerged è un video a colori ad alta definizione su schermo al plasma, installato a parete verticale con audio stereofonico. Nel video, l’artista è immerso nell’acqua, ha gli occhi chiusi e comunica rilassatezza e beatitudine. L’acqua, per Viola, è l’elemento che contraddistingue il cambiamento, il passaggio, la nascita e la rinascita.

Nel video si avverte anche il rumore delle onde, che muovono dolcemente il corpo dell’artista. I suoni, gli occhi chiusi e l’espressione di Viola rappresentano la pace raggiunta grazie al filtro onirico dell’acqua.

L’opera sarà esposta fino al 23 luglio 2017.  


Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function mysql_close() in /var/www/virtualuffizi/index.php:193 Stack trace: #0 {main} thrown in /var/www/virtualuffizi/index.php on line 193