L’adorazione dei Magi di Gentile da Fabriano

Gentile da Fabriano 001

La sala 7 della Galleria degli Uffizi ospita il noto capolavoro di Gentile da Fabriano (1370 ca – 1427), l'Adorazione dei Magi. Il quadro è un’opera a tempera e oro su tavola, realizzato nel 1423.

L’opera è considerata uno dei capolavori del Gotico internazionale. Fu realizzata per Palla Strozzi, uno dei maggiori umanisti della Firenze del Quattrocento.

Palla Strozzi era anche notevolmente ricco. Il tema dell’Adorazione dei Magi permetteva agli artisti di rappresentare la ricchezza e la cultura dei loro committenti. Allo stesso tempo, la presenza di numerosi dettagli, dava all’artista la possibilità di sfoggiare la propria maestria.

L’atmosfera è fiabesca, elegante, tipica del Gotico internazionale. Nell’opera non c’è un unico fulcro, ma l’osservatore si deve soffermare su varie scene. I Magi sono raffigurati nel corso del viaggio, fino all’arrivo e all’adorazione di Gesù.

L’uso dell’oro – applicato in sottilissime foglie, incise poi a mano libera – rende l’opera ricca e luminosa. Anche la cornice è ricca e particolare: dona all’opera una forma particolare che la rende unica.

Il dipinto si trova alla Galleria degli Uffizi dal 1919 ed è stato restaurato nel 2004.


Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function mysql_close() in /var/www/virtualuffizi/index.php:193 Stack trace: #0 {main} thrown in /var/www/virtualuffizi/index.php on line 193